Connect with us

FOCUS

Fatturato moltiplicato, continui investimenti, boom di iscritti: l’Unicusano é un’eccellenza italiana a 360°

Published

on

L’università Niccoló Cusano, fondata da Stefano Bandecchi, registra, malgrado un quadro macroeconomico difficile e ulteriormente complicato dall’emergenza sanitaria, uno sviluppo notevole. Siamo di fronte ad un contesto aziendale dinamico che, attraverso nuove tecnologie, innovazioni e ricerca di alto livello, crea posti di lavoro e distribuisce benessere e ricchezza sul territorio.

E mentre in Italia molte aziende sembrano destinate a chiudere i battenti, l’ateneo dell’imprenditore livornese rilancia, con investimenti e risorse all’ordine del giorno e sotto gli occhi di tutti. Da qualche tempo su tutti i canali principali della televisione italiana e sulle piattaforme streaming appare lo spot pubblicitario dell’Università Niccoló Cusano. Inoltre la campagna promozionale del campus accompagna il concerto de “Il Volo” in omaggio a Ennio Morricone presso l’Arena di Verona in onda su Rai 1. E in occasione di Italia-Svizzera il filmato pubblicitario di Unicusano va in onda nel pre partita, dopo gli inni nazionali e prima delle interviste a fine gara del C.T. Mancini, del capitano Bonucci e del collegamento da studio.

Unicusano dispone di un Campus a Roma di 54.000 mq di struttura e 60.000 mq di parco verde con camere e mense per gli studenti che scelgono di soggiornare nella struttura e che dispongono anche di palestre e laboratori di ricerca all’avanguardia, di aule multimediali e di una vasta biblioteca ristrutturata nel 2019. Inoltre l’ateneo ospita lo studio televisivo di Radio Cusano Tv Italia, canale tv 264 e la redazione e gli studi di Radio Cusano Campus. Tra l’altro esiste un servizio navetta gratuito tra sede universitaria e stazione metro Battistini. Insomma, una sede all’avanguardia, moderna che offre e garantisce servizi di grande qualità. Ma Unicusano non si limita a formare gli studenti (in progressivo aumento: anno dopo anno gli iscritti sono moltiplicati) nel percorso di laurea garantendo loro ottimi livelli di istruzione e di assistenza in quanto si prefigge anche di collocare i laureati nel mondo del lavoro, investendo nella ricerca scientifica e attivando operazioni benefiche e socialmente utili sul territorio. Ad esempio BMW, Generali, Tim o Lidl selezionano centinaia di giovani laureati presso Unicusano onde inserirli in organico.

Risale allo scorso anno l’acquisto per diversi milioni di sterline di Withersdane Hall, un campus immerso in 9 ettari di parco nel Kent, a Wye, nei pressi di Ashford, a sud est di Londra. Tra le iniziative più apprezzate dell’Ateneo Niccoló Cusano c’è anche la Fondazione Universitaria per la Ricerca Medico-Scientifica, la cui “mission” è di far progredire le conoscenze scientifiche usando metodi intersoggettivi e condivisi grazie ad uno staff composto solo da giovani ricercatori. Nel calcio Stefano Bandecchi dopo l’esperienza col Fondi è proprietario dall’estate del 2017 del 100% delle quote Ternana Calcio. Inoltre possiede “Aurelia Nuoto Unicusano” e sponsorizza la U.S. Livorno 1915, ripartita dall’Eccellenza dopo le gravi traversie societarie del club labronico, la squadra di basket Pielle Livorno e il team di atletica leggera Libertas Runners.

Non solo education e sport come settori di interesse che gravitano attorno all’Università Niccolò Cusano poiché il 60enne imprenditore livornese controlla un network di aziende che spaziano dall’editoria (con le testate Cusano Italia TV, Radio Cusano Campus, Cusano Magazine, UniCusano TAG 24, Edicusano) al marketing (UniCusano Shop), dalla ricerca (Fondazione Università Niccolò Cusano, Amici UniCusano, CRC UniCusano, Heracle, Naturalia Sintesi) al settore food (Cuochissimo S.r.l.).

Continue Reading
1 Comment

1 Comment

  1. PIERANGELO PERSECHINI

    25 Gennaio 2022 at 19:39

    Complimenti per la carriera grande Bandecchi da pierangelo fratello del cuoco di Berlusconi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FOCUS

Grigliata brasiliana, sorrisi e divertimento in casa Ternana !

Published

on

Clima sempre più disteso in casa rossoverde dopo la conferma ufficiale di Mister Lucarelli. Oggi Defendi e compagni, dopo l’allenamento mattutino, sono rimasti al Liberati per pranzare assieme, facendo una grigliata a base di carne Brasiliana. Buon umore e sorrisi, come si evince dai selfie postati dagli stessi calciatori su Instagram, con Leonardo Mazza vittima di uno scherzo da parte di capitan Defendi, che ha deciso di “dargli una rinfrescata” mentre il giovane mediano riposava. Di seguito le instagram Stories di Salzano, Bogdan, Defendi e Capone

Continue Reading

FOCUS

TernanaLive consegna il premio del contest “miglior rossoverde dell’anno” ad Antony Iannarilli

Published

on

Il nostro Presidente Edoardo Desiderio, a nome della redazione di Ternana Live, questa mattina ha consegnato ad Antony Iannarilli il premio “miglior rossoverde dell’anno”, contest promosso su tutti i nostri canali social.
Sono stati 1200 circa i tifosi a partecipare e lo stesso portierone della Ternana ha trionfato alla fine della votazione.

Omaggiamo nuovamente Antony Iannarilli per la vittoria e per la disponibilità mostrata verso tutti noi.
Ringraziamo caldamente la società Ternana Calcio per la cordialità ed il responsabile della comunicazione Lorenzo Modestino per la sua gentilezza (confermata anche se non ce ne era bisogno) e per aver permesso la consegna di persona.
Teniamo a menzionare anche il bravissimo Stefano Principi per averci assistito con gli scatti (come sempre di grande qualità).

 

ANTONY IANNARILLI TERNANA 2022
ANTONY IANNARILLI TERNANA
ANTONY IANNARILLI TERNANA 2022 ANTONY IANNARILLI TERNANA

Continue Reading

FOCUS

Ternana del futuro – Scopriamo insieme chi sono i giocatori a fine contratto e con la scadenza del prestito

Published

on

Silenzi prolungati e chiasso assordante. Voci infondate e prime trattative.                                       Beh, d’altronde è iniziato il calciomercato estivo!  “Ah no”? Recita un famoso meme che circola da un anno abbondante sui social tramite pic o reel che siano.

È il 10 Maggio, il campionato della Ternana si è concluso da neanche una settimana e già i rossoverdi hanno ingaggiato un paio di allenatori, quattro-cinque pedine in mezzo al campo e fatte altrettante cessioni. Ne sentiremo e ne leggerete ancora tante, ne passerà di acqua sotto i ponti, quindi non temete. C’è tempo per appassionarci al calciomercato della Ternana e delle concorrenti cadette.

Oggi vorremmo, tuttavia, concentrarci sulle Fere a cui scadrà il contratto con la società di Via dell Bardesca il 30 Giugno 2022 (tra 50 giorni) e a quelli a cui scadrà il rapporto di prestito con la Ternana.

PORTIERI:

  • Angelo Casadei
  • Tommaso Vitali

DIFENSORI

  • Modibo Diakitè
  • Ndir Ass
  • Luka Bogdan (Prestito con diritto di riscatto dalla Salernitana)
  • Frederik Sörensen

CENTROCAMPISTI

  • Ilias Koutsoupias (Prestito con diritto di riscatto dalla V. Entella)

ATTACCANTI

  • Christian Capone (Prestito con diritto di opzione e contro-opzione dall’Atalanta)
  • Gabriele Capanni (Prestito con diritto di opzione e contro-opzione dal Milan)
  • Matteo Ortolani
  • Simone Mazzocchi (Prestito secco dall’Atalanta)

 

Situazione diversa per Bomber Alfredo Donnarumma, che è arrivato a Terni con la formula del prestito vincolato dalla clausola di “riscatto obbligatorio” a fine stagione. Dunque l’attaccante ex Brescia, dal 1 Luglio sarà un giocatore di proprietà della Ternana Calcio, con un contratto in essere fino al 2024.

Su Bogdan si aspetta il verdetto finale della stagione della Salernitana, per poter parlare con la società granata con maggiore tranquillità. Il prezzo di riscatto fissato (circa 500.000 Euro) è considerato alto, ma si lavora per tenerlo in Umbria. Il giocatore piace molto alla società, la Ternana è intenzionata a riscattarlo ed è pronto un contratto pluriennale per il difensore croato. La piazza ternana è gradita al giocatore.

Per quanto riguarda Ilias Koutsoupias c’è volontà da parte della società rossoverde di trattenere il giocatore. Il classe 2001′, seppur con prestazioni altalenanti, ha convinto soprattutto nel girone di ritorno, ma le richieste della Virtus Entella sono alte (cifre vicine al milione e mezzo). Si tratterà.

La sorpresa potrebbe arrivare da Gabriele Capanni, rimessosi in sesto dopo il lunghissimo infortunio. La Ternana lo ha tenuto, assistito e ci ha creduto fino in fondo sul ragazzo, tanto da regalargli anche l’esordio in B nell’ultima giornata di campionato. Le qualità del ragazzo sono indiscutibili, è sicuramente un giovane di grande prospettiva e dunque da tenere in considerazione. Per questo il Ds Luca Leone potrebbe chiedere il rinnovo del prestito a Frederic Massara, diesse del Milan. O addirittura procedere con l’acquisto del cartellino … !

La Ternana del futuro verrà costruita e partirà da basi certe, ma dapprima dovrà risolvere le situazioni dei fine contratto. E’ inevitabile.

Continue Reading

News