Connect with us

CALCIOMERCATO

LIVE – Capozucca: “Falletti ha chiesto la cessione, Pereiro vuole Terni. Lunedì arriva un terzino”

Published

on

Dopo la sosta invernale la Ternana torna in campo e lo fa nella delicata partita del ‘San Nicola’ contro il Bari. Intanto, vi proponiamo la diretta testuale di mister Breda ed anche del DS Capozucca che interverrà per fare il punto sul mercato delle Fere:

“Vorrei fare il punto sul mercato così do alcune spiegazioni: Celli è andato a Catania a titolo definitivo, dapprima non voleva andare poi ha espresso la volontà di raggiungere Lucarelli. Lui stesso ha dato merito anche ad un compagno che diciamo gli ha preso il posto e ha scelto un contratto più lungo. Corrado è andato a Modena in prestito tramite l’Inter, non stava attraversando un periodo felice. Per esempio nella vittoria in trasferta a Lecco mentre gli altri stavano festeggiando lui era in disparte e si è anche sfogato con me sul fatto che non gli riusciva più nulla. Su di lui c’erano state diverse voci di mercato anche l’estate scorsa che magari l’hanno destabilizzato. Travaglini è andato al Taranto, la prossima settimana arriverà un altro ragazzo. La politica che sta facendo la Ternana quest’anno è un po’ d’azzardo. In ogni caso, ho attestati di stima da parte di altri direttori sportivi più illustri di me sul nostro operato. Ho lasciato per ultimo Falletti perché non è stata una decisione voluta dalla società, così come Corrado per il quale il presidente Guida non era d’accordo. La prima proposta di contratto a Falletti è stata fatta il 14 settembre 2023 non accettata, la seconda il 21 settembre aumentando la somma e non è stata accettata. Era un suo diritto non accettarla. Il ragazzo ha detto che il suo ciclo era finito ma l’ho apprezzato perché in campo ha dato sempre il massimo. Poi è piombata la Cremonese e ha voluto scegliere per una possibilità futura. Ci tenevo a dire che la scelta è stata personale e doveva venire lui a dire queste cose ma mi ha chiesto di riportarvelo. Non abbiamo magari grandi risorse ma abbiamo una dignità.  Per la Ternana era una scelta decisiva anche per il futuro. Ci saranno da fare altre due uscite: Garau e la posizione di Viviani che devo verificare”.

“In entrata lo sapete Carboni ha sostituito Corrado, Faticanti ha un bel curriculum. Zuberek è un giocatore che hanno preso ma che a gennaio ha avuto il probelma del crociato, il mister lo sa l’ho preso in prospettiva per il prossimo anno. Perderemo sicuramente Raimondo, ora c’è la possibilità di fare prestiti biennali perciò ce lo ritroveremo. Boloca è una scommessa suggerita da un mio amico giornalista. Gaston Pereiro potrebbe essere l’ultima operazione anche se ci serve un terzino. Il ragazzo mi ha mandato dei messaggi anche oggi che vuole venire a tutti i costi, le problematiche non dipendono da noi. Lui vuole la Ternana ma c’è il suo procuratore che ha delle pendenze in corso. Il giocatore è particolare magari un po’ pigro ma quando si accende può farti vincere le partite da solo. Sono convinto che l’operazione potrebbe chiudersi al 60-70%”. 

Sulle voci di cessione di Mantovani:

“Non possiamo permetterci di provarci di un giocatore importante come lui, a maggior ragione dandolo ad una diretta concorrente”.

La Ternana perde giocatori di proprietà con le cessioni di Falletti, Celli e Corrado:

“I giocatori giovani è normale che sono tutti da rimpiazzare, magari qualcuno rimarrà non lo so. Certamente i vari Raimondo o Lucchesi non ce li lasciano. Lo sapevamo, siamo passati da costi importanti a una situazione diversa”.

Ci vorrà del tempo per portare i giovani a livello degli altri, solitamente nel mercato di gennaio si portano elementi pronti. Tutto ciò è rischioso?

“Non vedo tutti questi rischi, per esempi su Lucchesi se non mi imponevo io non giocava. La forza di questa squadra è l’ambiente giovane, se chiedi a Casasola cosa pensa della squadra vedrete che per combinazione vi risponderà che è tornato l’entusiasmo. Il gruppo ha voglia, sono convinto che faremo delle buone cose”.

Prende la parola mister Breda: 

“Secondo me siete fortunati perché un direttore sportivo che fa una conferenza stampa simile non l’ho mai visto. Vi ha dato notizie per una settimana. Vi rassicuro sul fatto che i giovani sono importanti, è più facile per un giovane prendere la condizione. Stiamo parlando di giocatori veri ma noi dobbiamo pensare solo a fare punti. La nostra attenzione deve tornare sul campo, dal punto di vista numerico siamo aumentati e nelle dinamiche di squadra ho più alternative. Dobbiamo pensare ad una gara che è fondamentale. Io ho fatto altri mercati e non è scontato avere quasi tutti i giocatori al 12 gennaio, i ritardi dei due giocatori non sono dovute a noi bensì ad altre dinamiche che il direttore sportivo ha perfettamente spiegato. Se viene Pereiro troviamo un’alternativa importante e sono convinto che se dovesse saltare ne arriverà un altro. Dobbiamo pensare a Bari, avere la voglia di leggere la gara e di mettere grande voglia contro una squadra che lo scorso anno è arrivata in finale di playoff. Domani non ci sarà Capuano, Favilli ha avuto anche la sfortuna del Covid ma lunedì dovrebbe essere dei nostri, inoltre non ci saranno Mantovani e N’Guessan”.

Con acquisti e cessioni al momento la Ternana si è rafforzata? Possibilità di un modulo diverso?

“Se prendiamo il sostituto di Falletti si, per quanto riguarda il terzino (probabile Corazza dal Bologna) che arriverà giudicherete voi dalle prestazioni. Abbiamo provato un’alternativa diversa ma la base rimane quella”.

Sarà una Ternana con trequartista vista la cessione di Falletti?

“In ogni caso, Falletti sarebbe stato squalificato perciò non ci sarebbe stato lo stesso. La questione è prettamente tattica pertanto non vorrei sbilanciarmi in tal senso”.

 

Continua a leggere
Leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CALCIOMERCATO

Ufficiale: Amatucci è un giocatore della Ternana

Published

on

La Ternana Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Lorenzo Amatucci (che avrà la maglia n° 72). Il 19enne centrocampista aretino (compirà 20 anni il 5 febbraio), si trasferisce a Terni in prestito fino al termine della stagione.

Cresce nel vivaio della Fiorentina collezionando tra Under 17, Under 18 e Under 19, 96 presenze e 7 reti. Nella stagione in corso annovera 6 gare con la Primavera viola e 2 presenze in prima squadra, contro Inter e Monza. Nelle nazionali giovanili vanta 22 presenze tra Under 18, Under 19 e Under 20.

Benvenuto Lorenzo!

Continua a leggere

CALCIOMERCATO

Ufficiale: Riccardo Zoia è un nuovo giocatore della Ternana

Published

on

La Ternana Calcio comunica di aver acquisito dalla Vis Pesaro le prestazioni sportive del calciatore classe ’01 Riccardo Zoia. L’esterno mancino, lombardo di Carate Brianza, si trasferisce in rossoverde con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Cresce nella Olginatese (30 presenze ed una rete in Serie D, girone B) per poi trasferirsi al Seregno con cui, in due stagioni, colleziona in Serie D 49 presenze, ottenendo la promozione nell’estate 2021; in Serie C, sempre con la maglia del Seregno, disputa 26 gare. Nell’ultimo anno e mezzo milita nella Vis Pesaro (Serie C, girone B) dove colleziona 62 gettoni ed un gol.

Benvenuto Riccardo!

Continua a leggere

CALCIOMERCATO

Ufficiale: Christian Dalle Mura è un nuovo rossoverde

Published

on

La Ternana Calcio comunica di aver acquisito dall’ACF Fiorentina il 21enne difensore centrale mancino Christian Dalle Mura. Il giocatore si trasferisce in rossoverde con la formula del prestito fino al termine della stagione.

Dopo la trafila nel settore giovanile viola esordisce in Serie A nell’agosto 2020 in Fiorentina-Spal. Poi per lui 3 stagioni in prestito in Serie B, dove con le maglie di Reggina, Cremonese, Pordenone e Spal colleziona 53 presenze e un assist.

In questa stagione al suo attivo una panchina nel derby Fiorentina-Empoli.

Annovera anche 41 presenze e 2 reti nelle nazionali giovanili azzurre (dall’Under 15 all’Under 20).

Benvenuto Christian!

Continua a leggere

Le più lette