Connect with us

Senza categoria

I numeri disastrosi in una stagione da non ripetere !

Published

on

Stagione ufficialmente chiusa.
Finalmente, aggiungiamo !
Abbiamo riepilogato alcuni tra i numeri disastrosi di questa deludente stagione, a testimonianza di quanto effettivamente sia stato fatto male.
La categoria è stata mantenuta e questo sicuramente è importante (in virtù difatti di 6/7 mesi sotto la sufficienza), ma sappiamo tutti che le aspettative erano ben altre.

Dunque, i numeri non hanno memoria ma sono fondamentali per delineare dati e statistiche.
Sarà necessario ripartire consci degli errori commessi e sul perché siano stati fatti.

Ieri sera a Terni è andato in scena il “pasillo de honor” della Ternana al Frosinone per la conquista della promozione in Serie A. Bel gesto e soprattutto dovuto.
A nostro avviso se è stato applaudito e onorato il campionato del Frosinone, sarebbe giusto anche prendere spunto dal successo dei ciociari.
Che, a ben vedere, ha come comun denominatore alcuni dettagli con altre promosse in A dello scorso anno (Cremonese e Lecce): rosa allestita con giovani giocatori, talenti “affamati” e altri calciatori esperti ancora vogliosi di contribuire a qualcosa di grande.
Il resto lo deve fare il Mister assieme al proprio staff: amalgamare il gruppo e proporre un calcio adatto alle caratteristiche della squadra.

Che l’ennesima lezione sia servita? Non è più ammissibile affrontare stagioni simili.
Intanto ripartiamo dalla Serie B, categoria comunque difficile da mantenere, qualcuno d’altronde non ce l’ha fatta.

Senza categoria

Finalmente il campionato è finito: un fallimento totale !

Published

on

Si conclude ufficialmente il campionato di serie B per la Ternana (per alcuni team ci sono ancora Play Off e Play Out) ed ora è il momento di tirare le somme e fare le dovute considerazioni.
La Ternana chiude al 14° posto in graduatoria, frutto di numerosi risultati negativi: la stagione si chiude con 5 sconfitte consecutive, 17 le disfatte dell’anno, di cui otto con almeno tre goal al passivo.
E non è finita qui, sono 52 gol i subiti totali dato che consente alla Ternana di piazzarsi come 4° difesa peggiore del campionato.
Se qualcuno pensa che la fase di attacco sia andata meglio si sbaglia, perché la squadra di Lucarelli chiude come 5° attacco peggiore del campionato con soli 37 gol segnati.

Numeri impietosi, numeri da retrocessione diretta, sarebbe bastata una sola partita in più e la Ternana avrebbe rischiato veramente di completare l’opera con la possibilità di essere agganciata dai play-out e chissà cos’altro.

Nulla da salvare quest’anno e le colpe vanno distribuite tra tutti i componenti della Ternana Calcio. Le scelte della dirigenza non sono state, ci sembra chiaro, compiute nella maniera corretta. Per lo meno i risultati hanno detto inesorabilmente questo. Le prestazioni dei giocatori sono state insufficienti da Ottobre a Maggio (con solo qualche piccolo sprazzo di luce durante questo periodo). Mancanza di appartenenza, di sentimento e in campo di furore agonistico. È stato distrutto con uno schiocco di dita tutto il bene che era stato fatto ad inizio anno. Inesorabilmente i tanti difetti delle gestioni vengono a galla e chi ci rimette sono sempre i tifosi rossoverdi, che anche ieri si sono dovuti sorbire un’altra sconfitta e l’ennesimo teatrino davanti i propri occhi. Giocatori neanche capaci di andare a scusarsi con le curve e gli altri settori, anzi hanno battibeccato tra loro e col Presidente. Scene imbarazzanti. Ancora una volta.

Continua a leggere

Senza categoria

Ternana-Venezia 1-4: I top & flop del match.

Published

on

TERNANA

Top

Capanni: Unico rossoverde a salvarsi. Entra con lo spirito giusto (come sempre), va due volte al tiro e finalmente realizza un goal meritato e cercato da diverso tempo.

Flop

Tutti: A parte Gabriele Capanni, non riusciamo a salvare nessun altro. Qualche prestazione non terribile c’è pure stata ma vogliamo dare l’insufficienza di gruppo per l’atteggiamento negativo e la mancanza di dare continuità. 

 

VENEZIA

Top

Ellertsson – Johnsen: Entrambi nettamente fuori categoria. Qualità e quantità al servizio degli arancio verdi. Il ventenne centrocampista islandese ha fatto letteralmente impazzire i rossoverdi con velocità di pensiero ed esecuzione. L’attaccante norvegese, lo ribadiamo, non c’entra nulla con la Serie B. E lo dimostra ogni volta che tocca palla.

Flop

Nessuno

Continua a leggere

Senza categoria

Ternana – Diakite, Mantovani e Partipilo inseriti nelle Top11 di giornata

Published

on

La buona prestazione dei rossoverdi a Palermo di martedì sera non è rimasta inosservata, soprattutto dalla stampa nazionale: nelle rispettive Top11 della 27ª giornata, conclusasi ieri sera, di Tuttomercatoweb.com, TuttoB.com e della LegaB, figurano 3 rossoverdi, uno per ogni formazione tipo. Di seguito le top dei siti precedentemente menzionati:

Tuttomercatoweb.com (3-3-4): Pigliacelli (Palermo); Struna (Perugia), Lucioni (Frosinone), Vogliacco (Genoa); Belardinelli (SudTirol), Tourè (Pisa), Bellomo (Bari); Caso (Frosinone), Nasti (Cosenza), Mendes (Ascoli), Partipilo (Ternana)

TuttoB.com (4-3-3): Pigliacelli (Palermo); Struna (Perugia), Caracciolo (Pisa), Mantovani (Ternana), Vogliacco (Genoa);Bellomo (Bari), Toure (Pisa), Giovane (Ascoli); Caso (Frosinone), Nasti (Cosenza), Cisse (Sudtirol)

LegaB (4-3-2-1): Pigliacelli (Palermo); Ricci (Bari), Botteghin (Ascoli), Dossena (Cagliari), Diakite (Ternana); Belardinelli (SudTirol), Santoro (Perugia), Tourè (Pisa); Bellomo (Bari), Caso (Frosinone); Nasti (Cosenza)

Continua a leggere

Le più lette