Connect with us

Senza categoria

Il mese della Ternana – Come è andata? La nostra opinione

Published

on

Apriamo questa nuova rubrica rossoverde con un’analisi circoscritta all’ultimo mese della Ternana Calcio: tanti punti da tenere in considerazione come l’avvio di stagione, la fine del calciomercato e l’arrivo alla sosta dopo il Derby vinto.

Inizio di stagione caratterizzato da una discreta dose di mala sorte per la squadra di Lucarelli: tanti infortuni e soprattutto continuità di indisponibili che non hanno lasciato tregua al lavoro dello staff medico della Ternana. Dunque, obbligo nel dare spazio sin da subito ai nuovi arrivati che, per fortuna, hanno ben figurato e dimostrato immediatamente di poter stare in questa squadra e dire la loro in maniera positiva.

Veniamo a noi, inizio di stagione complicato con le sconfitte in Coppa Italia contro la Cremonese e nella prima di campionato contro l’Ascoli. In mezzo una vittoria importante in casa contro la Reggina (oggi capolista), una pesantissima sconfitta contro il Modena in terra emiliana e la conclusione del calciomercato. Potremmo parlare di Ternana double face perché si sono alternate prestazioni molto positive sul piano tecnico e corale a gare invece in piena contrapposizione. Ma qui è doveroso specificare che le pesanti assenze e l’avvio di stagione in sordina (sempre complicato per Lucarelli: “non sono mai partito forte”) possono giustificare qualche tentennamento iniziale.

E’ proprio dopo la gara con il Modena che c’è stato lo scatto d’orgoglio del team rossoverde, guarda caso in concomitanza con la conclusione del calciomercato (ribadiamo a nostro giudizio positivo perché sono stati tenuti tutti i big della scorsa stagione e perché in almeno ogni reparto si sono aggiunte due/tre pedine di grande rilievo). Società, Direttore e Mister hanno trasmesso tranquillità e sicurezza alla squadra e già con il Cosenza, nonostante una partita disputata per un intero secondo tempo in 10 uomini, i ragazzi di Lucarelli hanno più volte sfiorato la vittoria e l’avrebbero ottenuta se il sig. Luca Zufferli di Udine avesse arbitrato la partita secondo le norme classiche di una gara di calcio e Alessandro Marinelli di Jesi al VAR avesse semplicemente segnalato, richiamato o se volete fatto presente alcuni episodi molto chiari e ben visibili (espulsione di Panico, rigore su Favilli e rigore su Partipilo) che  pesano come un macigno sull’esito finale della partita.

I rossoverdi non si sono persi d’animo e nel giro di 15 giorni (compreso il pareggio con il Cosenza) raccolgono 7 punti. Frutto di due vittorie strepitose contro Parma e nel Derby col Perugia. Vittorie di grande significato e valore perché fare bottino pieno in casa dei crociati è cosa rara e difficile, soprattutto farlo con l’intero pacchetto offensivo praticamente ai box. Poi il Derby, vincerlo con clean sheet dopo che Iannarilli para un rigore sotto la Curva Nord a Di Carmine, ti carica e da ancora più gusto alla vittoria. Ah, farlo davanti a 12.000 spettatori vale ancora di più. 

Adesso però, dopo già una settimana senza calcio giocato, si rientra nel vivo e la palla passa nuovamente al campo (unico giudice insindacabile). Sosta che per certi versi arriva in un momento sfavorevole perché i ragazzi stavano acquisendo entusiasmo, dall’altra si ha modo di recuperare gli infortunati, gli “acciaccati” e coloro che sono arrivati verso la fine del mercato per migliorare l’intesa tattica e con il gruppo. Come dice il Mister: “da ogni situazione è importante ravvisare l’aspetto positivo” e noi ci uniamo al suo coro.

Manca ancora tanto, ma il motore del trattore è sempre stato acceso e la zona Play Off attualmente conquistata dai rossoverdi non è cosa fortuita. D’altronde il Presidente Bandecchi vuole il centro sportivo e lo stadio nuovo proprio per far allenare e giocare una squadra di grande livello che possa esprimersi in categoria superiore o per lo meno giocarsela sempre ad alti livelli.

Questa la nostra valutazione del mese rossoverde, ci aggiorniamo tra circa 30 giorni!

 

Foto: InDeHekken.net

Continua a leggere
Leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Senza categoria

Ternana – Esonerato Lucarelli, il comunicato

Published

on

“La Ternana Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico il responsabile tecnico della prima squadra, signor Cristiano Lucarelli.
La Società ringrazia l’allenatore livornese per l’impegno profuso e gli augura le migliori fortune umane e professionali.”

Fonte: Ternana Calcio

Continua a leggere

Senza categoria

Bari vs Ternana 0-0: Punto d’oro per le Fere !

Published

on

Finisce con le porte inviolate l’anticipo di Serie B tra Bari e Ternana.
Uno 0-0 che regala un punto alle Fere.
Pareggio che fa bene e porta continuità per un percorso, quello della Serie B, molto complicato.

La Ternana ha sofferto, ha lottato e ha voluto portare a casa il punto. Ma non è stata brillantissima, talvolta ha faticato ad uscire palla al piede e il Bari è riuscito ad avere più ritmo dei rossoverdi.
Ma è anche vero che le Fere hanno giocato contro un validissimo avversario, spinto da 40.000 spettatori e non si sono fatte schiacciare in maniera clamorosa.
Non è stata una delle migliori partite e sicuramente gare come queste insegneranno molto ai ragazzi di Mister Lucarelli.
Tuttavia è nelle difficoltà che si vedono le grandi squadre e oggi la Ternana non ha mai mollato.

Ora subito testa alla prossima gara, al Liberati contro la Spal ! Forza ragazzi ❤️💚

Continua a leggere

Senza categoria

Ternana – Francesco Di Tacchio inserito nelle Top 11 di giornata

Published

on

Grande soddisfazione per Francesco Di Tacchio. Il mediano rossoverde sabato ha trovato il gol vittoria, fornendo una prestazione di alto livello. È stato così premiato dalla stampa nazionale, venendo inserito nella Top 11 di giornata dei siti Tuttomercatoweb.com e TuttoB.com e della pagina ufficiale della Lega B.

TuttoB (4-3-1-2): Corvi (Parma); Simic (Ascoli), Pergreffi (Modena), Oosterwolde (Parma); Deiola (Cagliari), Strootman (Genoa), Di Tacchio (Ternana); Tremolada (Modena); Elia (Palermo), Mazzocchi (Sudtirol)

Tuttomercatoweb (4-3-3); Alfonso (Spal); Zaro (Sudtirol), Simic (Ascoli), Botteghin (Ascoli), Oosterwolde (Parma); Tremolada (Modena), Di Tacchio (Ternana), Strootman (Genoa); Dionisi (Ascoli), Luvumbo (Cagliari), Mulattieri (Frosinone)

Lega B (4-4-2): Alfonso (Spal); Di Pardo (Cagliari), Lucioni (Frosinone), Pergreffi (Modena), Oosterwolde (Parma); Elia (Palermo), Di Tacchio (Ternana), Strootman (Genoa) Tremolada (Modena); Dionisi (Ascoli), Gliozzi (Pisa)

Continua a leggere

Le più lette