Connect with us

NEWS

Ternana – Leone ruggisce in conferenza: “Orgoglioso di questo gruppo. Campionato di alto livello? È uno stimolo”

Published

on

La Ternana è più forte dell’anno scorso? “Non lo so. Abbiamo aggiunto centrimetri e forza e abbiamo ceduto quei ragazzi con meno minutaggio. Nel girone di ritorno senza Falletti abbiamo fatto  molti più punti dell’andata. Se siamo più forti lo vedremo sul campo.”

Soddisfatto? “Io per natura non sono mai contento, sono molto autocritico. Allo stesso tempo mi aspetto molto da tutti, perché siamo una squadra forte. Mi aspetto una grande crescita.”

Rifiuti? “Io non ne ho avuti. Bettella? Voleva giocare titolare. Benali? Ha avuto un problema personale.”

Portiere? “Ho grande fiducia in Iannarilli e non vedevo portieri migliori di lui in B sul mercato: È migliorato e ha un atteggiamento positivo. Così come tanti in questo gruppo è stato umile e sono orgoglioso. Questo gruppo ha dei valori encomiabili e sono emozionato nell’essere qui.”

Budget? “Il presidente non ci da grossi limiti. l’importante è avere equilibrio in spogliatoio. Coulibaly e Cassata? abbiamo il riscatto, li posso comprare. Sono stati scelti perché voglio giocatori con fame e voglia di riscatto. Abbiamo alzato il livello anche in allenamento, c’è competitività nel gruppo.”

Un portiere top? “C’è sempre la voglia di migliorare, a volte non ci si riesce. Va comunque dato merito al percorso di Iannarilli, e va aiutato a finire questo percorso. E’ una delle colonne portanti da quando sono qui.”

Il resto del roster? “Tutto non si può prevedere, in caso di infortunio di Iannarilli si vedrà come muoversi.”

Le riconferme dei top? “La prima parte di mercato è stato un mercato “interno”, c’erano ragazzi con sirene, è stata brava la società a far si che si solidificasse il gruppo. Competitività in squadra? Partecipiamo in un campionato di altissimo livello, è uno stimolo per tutti. Puntare in alto per me è motivo di orgoglio, se qualcuno sarà più bravo di noi ci riproveremo l’anno dopo.”

Soffi di vento? “Qui sono rimasti tutti. Falletti a Dubai? Uno scherzo.”

Benali? “Poteva sostituire inizialmente Falletti poi la mezz’ala o anche davanti la difesa.”

Lucarelli? “Gli piace scherzare, ma sapeva quello che volevamo. Anche lui voleva più fisicità. Sono stati presi ragazzi con valori tecnici e professionali importanti. Credo sia molto contento.”

La trattativa più difficile? “Corrado. L’inter per un momento era titubante e non si trovava un accordo sulla recompra.”

Raul Moro? “Non avevamo alternative se non pagare per il prestito.”

Un colpo per il quale mi han fatto i complimenti? “A me frega solo di vincere sul campo. In 15 anni che faccio questo lavoro le soddisfazioni sono altre, come ad esempio andare a prendere Pavoletti dal Casale.”

Coulibaly e Cassata? “sono giocatori che giocavano in A e vogliono tornarci. Hanno fame e mi piacciono i giocatori così. In allenamento ora c’è competitività, così si alza il livello”

Ulteriori rinnovi? “Si, ho lasciato per ultimo Defendi. E stato il primo che ho fatto quando ero qui. Marino ha dato tanto a questa società. Ci vedremo in questi giorni e parleremo del suo futuro in prospettiva.”

Mercato estero? “Lo stiamo seguendo, ero andato anche in Bulgaria per un 2004 ma non ci siamo riusciti. Vorrei prendere ragazzi di 17-18 anni, magari per la primavera, per farli ambientare il primo anno. Anche per la prima squadra ci abbiamo provato.”

Le favorite del campionato? “Non so fare pronostici, mi piace pensare una partita per volta”

Spalluto? “Ho voluto prenderlo, poi quando è capitata l’occasione Favilli l’ho preso subito. Purtroppo ho messo in difficoltà Spalluto ma lui è voluto rimanere nonostante le richieste. Rovaglia? continuerà il suo percorso di crescita.”

Settore giovanile? “Sto cercando di occuparmi di quello anche per limare quel gap con la prima squadra. Entro 2 anni vorrei colmarlo.”

Fullham? “Rapporto quotidiano.”

Difesa poco cambiata? “Non so chi dovevamo sostituire. Mantovani? Completa la difesa, ha caratteristiche che cercavamo”

Continua a leggere
Leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

EDITORIALE

Momento difficile ed esonero del Mister ! Cosa sta succedendo?

Published

on

Una squadra in stato confusionario quella vista questa sera all’Arena Garibaldi di Pisa, lontana parente di quella di inizio campionato. Pesante involuzione che fa pensare i tifosi e la domanda sorge spontanea: cosa sta succedendo?

Poi arriva così, come un fulmine a ciel sereno, a fine partita la notizia dell’esonero del mister Cristiano Lucarelli, scelta giusta? Scelta sbagliata? Sarà solo il tempo a dircelo, per ora non possiamo far altro che ringraziare l’allenatore più vincente della storia delle Fere.

Grazie di tutto mister.

Continua a leggere

MATCH DAY

Pisa vs Ternana 3-1: Blackout Fere, sconfitta pesante in Toscana

Published

on

Pesante sconfitta della Ternana a Pisa per 1-3.

Dopo un primo tempo disastroso, le Fere provano a raddrizzare la partita con un buon avvio di ripresa, ma i ragazzi di Mister Lucarelli non riuscendo a trovare il goal non riescono a riaprire completamente la gara.

Tante le note negative, pochissime o nessuna le note positive (forse solo i rientri di Corrado e Coulibaly dagli infortuni). Continui blackout ed errori banali, a volte inspiegabili.

Di sicuro una squadra che già ha dovuto rinunciare forzatamente ad un giocatore imprescindibile come Di Tacchio non si può permettere, nella stessa zona di campo, anche a tenere Palumbo fuori dai titolari.

Continua il trend poco positivo: nelle ultime 5 partite due sconfitte e tre pareggi.

Sarà importante cambiare marcia e riniziare a fare punti pesanti!

FORZA RAGAZZI, NON MOLLIAMO ❤️💚

Continua a leggere

NEWS

TERNANA – I CONVOCATI DI LUCARELLI

Published

on

La Ternana Calcio, tramite i propri canali social, ha comunicato i convocati per la gara di domani a Pisa.

PORTIERI
Iannarilli – Krapikas – Vitali

DIFENSORI
Sorensen – Mantovani – Diakite – Ghiringhelli – Bogdan – Celli – Martella – Corrado

CENTROCAMPISTI
Coulibaly – Palumbo – Proietti – Paghera – Cassata – Agazzi

ATTACCANTI
Capanni – Falletti – Spalluto – Rovaglia – Favilli – Partipilo – Pettinari

Continua a leggere

Le più lette