Connect with us

I PROTAGONISTI

Bandecchi: “Il mercato mi è piaciuto. Mancano le strutture: lo stadio cade a pezzi”

Published

on

Il Presidente Stefano Bandecchi sul proprio profilo Instagram ha dato una propria opinione sul mercato appena concluso e su alcune polemiche soprattutto degli ultimi giorni:

“Nella Ternana nessuno è intoccabile, neanche io lo sono. Come nelle aziende, voi tutti lavorate e se lavorate in un’azienda uno che sbaglia più volte va via.  Quindi dato che la Ternana la vedo come un’azienda Leone non è intoccabile, così come Lucarelli. Non è previsto che si cambi e non capisco perché se ne continui a parlare. Lo staff tecnico è uno staff di professionisti e di persone valide. A mio avviso il mercato di Leone è piaciuto. È un mercato condivisibile, ha portato a Terni persone capaci e ha trattenuto giocatori importanti, Per esempio alla fine abbiamo ricevuto una proposta di 1 milione e mezzo di Euro per Diakité dalla Cremonese e sia lui che noi abbiamo deciso di continuare insieme e dimostrare di far bene alla Ternana. Come Partipilo e Palumbo, giusto per citarne alcuni. Abbiamo uno degli attacchi più forti del campionato. Lo spero e lo vedremo in campo.

Se dovessimo trovare, un giorno uno più forte del nostro portiere allora lo prenderemo e Iannarillli io lo reputo un ottimo giocatore. Il mio interesse è dare continuità a questa squadra, a gennaio se nessuno si rompe una gamba non faremo mercato, e forse non lo faremo neanche il prossimo anno.

Non mi piace e non condivido che ogni 6 mesi si faccia la rivoluzione nelle squadre, a me piacciono quelle società come tanti anni fa dove i giocatori rimanevano nella stessa squadra per lungo tempo.

La Ternana ad oggi non è una società appetibile, non abbiamo nulla. Oggi la Ternana è una squadra di Serie C se parliamo di società e di strutture, lo stadio cade a pezzi, i campi di allenamento non sono a norma per le misure.

Il mio obiettivo è ricostruire questa società, iniziando dal centro sportivo. Tutto questo per farci diventare una squadra vera se avremo la forza di rimanere in B.

Comunque il mercato a me piace e poi vedremo i risultati. Stiamo sereni, affrontiamo il campionato e domani c’è una partita importante e finalmente ci sarà anche Ascarpa.

Continua a leggere
Leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I PROTAGONISTI

Ternana-Genoa 1-2: I top & flop del match.

Published

on

TERNANA

Top

Favilli

Flop

Iannarilli

 

GENOA

Top

Coda

Flop

Martinez

Continua a leggere

I PROTAGONISTI

Lucarelli: “Siamo trenta fratelli uniti che si aiutano”

Published

on

Lavorare insieme significa vincere insieme.
E Mister Lucarelli lavora su questo ormai da tempo non mollando mai e anzi, di fronte le difficoltà ha sempre detto di trovare delle opportunità. Infortuni, assenze e svantaggi? Le grandi squadre si vedono proprio in questi momenti. Tutti uniti, sempre insieme, come dei fratelli in aiuto alla propria famiglia.
Perché staccata dal mosaico, la tessera trova la sua identità, ma perde il suo senso.

📸: Stefano Principi

Continua a leggere

I PROTAGONISTI

Cittadella-Ternana 0-2: I top & flop del match.

Published

on

TERNANA

Top

Coulibaly

Partita molto positiva già nella prima frazione di gioco della mezz’ala di centrocampo rossoverde. Ma nel secondo tempo cresce in maniera esponenziale: vince praticamente tutti i duelli aerei, è ovunque (in ogni zona del campo), le seconde palle sono sempre le sue e si differenzia per qualità e quantità. Da menzionare i numerosi coast to coast anche contro piú di un avversario, dai quali è sempre uscito vittorioso. Sigilla una partita da 8 pieno in pagella con un bellissimo goal al volo su favolo assist di Alfredo Donnarumma.

Flop

Nessuno

Meno bene l’intero gruppo, capace di soffrire e ripartire. Colpire al momento giusto e ritornare ad occupare bene il campo. Favilli aiuta la squadra facendola sempre salire, giocando con grande impegno e agonismo. Benissimo Di Tacchio davanti alla difesa, Partipilo una spina nel fianco, Palumbo faro rossoverde e Sorensen muro invalicabile. Molto bene anche i subentrati Donnarumma, Diakité, Cassata e Celli. 
Insomma, nessuna insufficienza nelle fila rossoverdi.

 

CITTADELLA

Top

Antonucci

Tra i pochissimi a creare qualche apprensione alla difesa rossoverde. La qualità per il trequartista scuola Roma è davvero tanta e sicuramente nel ruolo che occupa è tra i migliori della categoria.

Flop

Pavan

Tanti errori soprattutto nel primo tempo e sempre in difficoltà sulle sgaloppate centrali di Coulibaly e nei contrasti contro Di Tacchio, viene sostituito nel secondo tempo.

Continua a leggere

Le più lette