Connect with us

NEWS

Lucarelli: “Ma quale deminutio! Voglio portare la Ternana in Serie A”

Published

on

Cristiano Lucarelli intrattiene la stampa ternana con una lunga e appassionante conferenza stampa, tanti i temi toccati:  “La sensazione è che ci si sia soffermati sulla forma più che sulla sostanza. Questa lettera è una sottoscrizione di progettualità, che è un bene visto che altrove ci sono tecnici che pagano per allenare. Una volta presa visione della lettera abbiamo sistemato alcune cose e voglio sottolineare che non ci sono obblighi, non c’è nulla che mi obblighi a fare qualcosa e non devo dare spiegazioni. Non è una lettera che mi sminuisce, anzi, rafforza la mia posizione e le ambizioni del presidente. C’è la voglia e la condivisione di fare qualcosa di importante, voglio portare la Ternana in Serie A anche se non so quanti anni ci vorranno. Il presidente ha detto che vuole la serie A l’anno prossimo? Alla fine ci siamo trovati su un obiettivo da coltivare. L’anno prossimo ci saranno 12 squadre a coltivare lo stesso sogno. I moduli obbligatori da utilizzare? Il 3-5-2 ci ha dato dei risultati, ma non è un modulo che si sposa con i nostri giocatori. Ripartiremo col 4-2-3-1, ma nessuno mi vieta di usare un altro modulo in caso di emergenza”.

MATCH DAY

Le dichiarazioni di Mister Aglietti al termine di Ternana 0-0 Lecco

Published

on

Continua a leggere

MATCH DAY

Le dichiarazioni di Mister Breda al termine di Ternana 0-0 Lecco

Published

on

Continua a leggere

FUTSAL TERNANA

L’Unicusano Futsal Ternana passa anche a Fabrica di Roma e continua a volare

Published

on

Un altro esame superato dall’Unicusano Futsal Ternana, che è uscita da vincitrice anche dall’insidioso campo del Real Fabrica di Roma. 5 a 3 il punteggio finale in favore dei rossoverdi che tengono a distanza così, +9, l’Olimpia Regium che ha piegato con un netto 5-1 il Bologna FC. Aumentato a 13 lunghezze invece il margine di vantaggio sulla terza, la Dozzese sconfitta in casa nel derby dal Russi (4-6). La squadra di Federico Pellegrini ha sbloccato il risultato con un calcio di punizione di Sachet, poi si è fatta raggiungere da un tiro dalla banda sinistra di Rodrigo Emer dopo un tocco corto su rimessa laterale. Nella bolgia del Pala Anselmi Giardini e compagni hanno mantenuto la calma, anche se in alcuni frangenti sono stati salvati dalle grandi parate di Fagotti. Clima incandescente in campo tanto che sono stati ammoniti in una circostanza i due allenatori. Ancora Emer è andato a segno per i laziali, ma Sachet ha fatto il 2-2 prima della chiusura del tempo. E nella ripresa Toni Jodas hanno ribaltato la situazione. Martinozzi, tra i più pericolosi ha pareggiato, ma poi ci hanno pensato Corpetti e poi il solito Diego De Michelis ad allungare fino al 5-3. Partita infinita con il Real ha cercare di riequilibrare le sorti, ma i rossoverdi hanno fatto quadrato davanti a Fagotti gestendo molto bene fino alla fine del match.

Il commento di mister Federico Pellegrini“La partita si è giocata più sui nervi che sulla qualità. Però i ragazzi sono stati eccezionali anche quando c’è stata bagarre con loro che hanno cercato di alzare i toni e questo ci può anche stare. Squadra che non ha mollato quando siamo andati sotto 1-2 e poi è uscita bene alla distanza. Ringrazio il pubblico ternano che ci ha sostenuto anche a Fabrica di Roma. E’ una vittoria che ci fa fare un altro piccolo passo, sapendo che questo era un campo difficile come quelli dove dovremo andare, non è una frase fatta, fino alla fine del campionato. Probabilmente ci saranno momenti duri ma con questa voglia e con questo carattere che i ragazzi dimostrano ogni volta tutto è possibile. Dimostrata su toni alti di agonismo forza e carattere”.

Prossimo turno, il quintultimo, sabato 2 marzo confronto casalingo con la Dozzese.

REAL FABRICA DI ROMA – UNICUSANO FUTSAL TERNANA 3-5

REAL FABRICA DI ROMA: Relandini, Masini, Martinozzi, Sbarra, Biagi, De Sousa, Bielosouv, Stentella, Mechelli, Affatato, Emer, De Camillis. Allenatore Lucchetti

UNICUSANO FUTSAL TERNANA: Fagotti, Maurelli, Almadori F., Corpetti, De Michelis, Fanelli, Giardini, Jodas, Persichetti, Romagnoli, Sachet, Venarubea. Allenatore Pellegrini

ARBITRI: sono Adriano Sodano di Bologna e Mirko Errico di Ancona

RETI: Sachet (T), 2 Emer (F), Sachet (T) primo tempo

Jodas (T), Martinozzi (F), Corpetti (T), De Michelis (T) secondo tempo

Continua a leggere

Le più lette