Connect with us

I PROTAGONISTI

Cittadella-Ternana 1-2: I Top & i Flop del match.

Published

on

CITTADELLA

Top

Tavernelli

Subentrato ad uno spento Beretta, la presenza dell’attaccante tifernate causa non pochi problemi alla retroguardia rossoverde impeccabile fino al suo gol del momentaneo pareggio. Bravo a sfruttare lo spazio al limite dell’area di rigore e trovare la giusta forza nel calciare in porta. 

Flop

Beretta

Sebbene lotti costantemente con Sorensen, riesce a vincere solo un paio di contrasti. Impreciso sulle sponde ed egoista in occasione del primo tempo quando avrebbe potuto servire Antonucci completamente solo dentro l’area di rigore rossoverde.

 

TERNANA

Top

Donnarumma

Autore di una bellissima doppietta che porta i tre punti alla Ternana. Primo gol di pregevole fattura (molto simile al goal di Alessandria), pallonetto a Kastrati dopo aver sfruttato una disattenzione della retroguardia amaranto. sul secondo goal si riprende la scena fornendo la palla a Partipilo e andando a chiudere di testa, da vero rapinatore d’area di rigore. Sono 12 in campionato per Bomber Donnarumma.

Da sottolineare la buona prestazione di tutta la squadra, una prestazione di concentrazione, testa e cuore. 

Flop

Furlan

Con la fascia da capitano non riesce a dare il suo contributo in campo. Fatica a “sgroppare” lungo l’out di destra, risulta impreciso negli appoggi e poco determinante. Prende un’ammonizione evitabilissima e viene sostituito nel secondo tempo.

I PROTAGONISTI

Mister Lucarelli in conferenza: “Donnarumma, Favilli e Falletti convocati, Coulibaly no. Mercato? Non parlo”

Published

on

Mister Lucarelli in conferenza stampa (riportata in diretta nella pagina Facebook ufficiale della Ternana Calcio) ha parlato di tante tematiche:

“Il nuovo Ascoli utilizza un modulo diverso. Troveremo una squadra che ha fatto un precampionato importante e che lotterà per posizioni di rilievo. Gaston Ramirez nome possibile? Non non parlo di mercato. Mi astengo anche questa volta. Cado dalle nuvole nel sentire il nome di questo giocatore.

Donnarumma è recuperato e Favilli è a disposizione. Ha fatto il ritiro con il Genoa. Coulibaly non ci sarà. Falletti verrà con noi anche per fargli riassaggiare il clima pre partita.

Il problema non è nei difensori ma di fase difensiva. Bisogna difendere in maniera diversa e non in quattro. Il problema nostro è la fase difensiva e mi sembra chiaro.

Soddisfatto dei nuovi arrivi? Non parlo di mercato. Il giudizio lo esprimeró a fine mercato. E non sono convinto di esprimerlo alla fine. Credo nel mio staff e sono sereno.

I tifosi ci stanno vicini. Ci sono sempre stati anche nei momenti difficili dell’anno scorso. Siamo molto contenti. Bandecchi ha detto che sta quasi rivendendo il Lucarelli di due anni fa, cosa manca per eliminare il “quasi? Che anche lui torni quello di due anni fa. Ovviamente è una battuta. La serenità è data dal fatto che quella di quest’anno è una bella sfida. Non siamo indicati nè tra le favorite e nemmeno tra le sorprese”.

 

Continua a leggere

I PROTAGONISTI

Stefano Pettinari al CDU: “Rimango alla Ternana. Obiettivo migliorarci”

Published

on

Stefano Pettinari, intervistato da Michele Fratto (Corriere Dell’Umbria), allontana le voci di mercato ribadendo la sua ferma volontà di rimanere a Terni in rossoverde!

Inoltre, ripercorre alcuni tratti della stagione passata a livello personale e di squadra, ponendo anche nuovi obiettivi per il campionato che si appresta ad iniziare.

Foto: Stefano Principi

Continua a leggere

I PROTAGONISTI

Luca Leone a TMW: “Obiettivo migliorarci. In B tante piazze blasonate, campionato pieno d’incertezze”

Published

on

“Dobbiamo riconfermare quanto di buono fatto. Inseriremo due o tre calciatori funzionali per alzare il livello della squadra con la consapevolezza che la struttura è abbastanza buona”. Così a Tuttomercatoweb il ds della Ternana, Luca Leone.

L’obiettivo per la stagione?
“Migliorarci sempre e cercare di fare meglio dell’anno prima. Tutti vogliono scendere in campo per vincere, non bisogna aver paura di provare a vincere il più possibile”.

Che campionato sarà?
“Sarà un bel campionato. Pieno di incertezze e molto equilibrato. Tutti possono vincere contro tutti. Resta il campionato più bello. Gli ultimi anni il livello si è alzato notevolmente. Ci sono tante piazze blasonate, tanta concorrenza nella scelta”.

Il Como prenderà Fabregas.
“È un nome di prestigio. Un nome che porterà valore aggiunto al campionato. Se sta bene e decide di giocare può ancora dare tanto. La storia parla per lui”.

 

Foto: Stefano Principi

Continua a leggere

Le più lette