Connect with us

NEWS

Ternana vs Spal 1-0: Le pagelle rossoverdi

Published

on

Iannarilli 6: Attento e a tratti inoperoso
Defendi 6: Cresce di condizione e migliorano le prestazioni. Prezioso
Sorensen 6.5: Ivan Drago sembra aver chiuso il muro rossoverde. 
Capuano 7: Esperienza a servizio della squadra, offre sicurezza al reparto arretrato, di testa sembra avere la calamita. Insostituibile
Martella 7.5: “Si trasforma in un razzo missile”. Eurogol e prestazione super per la seconda vittoria consecutiva della compagine rossoverde
Agazzi 6.5: Finalmente Agazzi, fondamentale nello scacchiere rossoverde contro la compagine bianco azzurra, offre sostanza e ottima interdizione.
Kontek 6: Non è il suo ruolo ma insieme ad Agazzi offre grande fisicità, attenzione ed equilibrio nel centrocampo rossoverde.
Paghera 6: Gara generosa come sempre, preciso e attento a chiudere gli spazi su Mancosu, il giallo condiziona una partita fin lì tutta sacrificio e sostanza.
Partipilo 7: Bellissima prestazione, tanta qualità e lampi da fuoriclasse: imprendibile e insostituibile. Bentornato pilo
Furlan 6.5: Equilibratore rossoverde, primo tempo di corsa e qualità, aiuta sia Martella sia Defendi (nella ripresa). 
Donnarumma 6: In attesa della sua migliore prestazione, offre comunque buoni spunti nel gioco sporco.

 

Subentrati

Palumbo 6: Entra garantendo tranquillità, corsa e brillantezza
Koutsoupias 6.5: Tanta grinta nel pressing alto e spavalderia a servizio della squadra.
Pettinari 7: 45’ importanti per Stefano, sfiora il raddoppio per bene due volte, fa giocate di grande classe (libera piú volte con suola e tacco i compagni), conquista 5 punizioni preziosissime per far rifiatare la squadra e riceve i complimenti (meritatissimi) degli avversari.
Falletti 6: sufficienza piena ma nulla di più per il Folletto rossoverde
Boben 6: alcuni errori tecnici potevano compromettere la partita, ma con la sua fisicità risulta determinante nei minuti finali dell’incontro


Buona lettura e come sempre forza Ternana, la strada è lunga !

Continua a leggere
Leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CALCIOMERCATO

MERCATO CHIUSO – Per la Ternana solo uscite !

Published

on

Si chiude la sessione invernale di calciomercato e per i tifosi rossoverdi non ci sono stati regali in entrata, ma solo operazioni in uscita. Operazione sfoltimento della rosa completato, anche se parzialmente (Mazzarani, Ndir, Onesti restano in rossoverde), viste le cessioni di Celli, Pettinari, Rovaglia, Spalluto e Raul Moro. Nelle ultime ore era ad un passo anche la partenza di Cassata corteggiato da Como e Reggina (con i primi si è parlato anche di uno scambio col giovane Da Riva, ma i tempi sono risultati troppo ristretti).
Federico Mazzarani, infine, era molto vicino all’Audace Cerignola ma anche in questo caso le tempistiche non hanno agevolato la conclusione della trattativa.

Unica “entrata” è quella di Gabriele Onesti, rientrato dal prestito dalla Fermana.

Continua a leggere

NEWS

San Marino vs Ternana 2-4: Le ragazze di Mister Melillo continuano a sognare !

Published

on

Una Ternana inarrestabile. Una Ternana che vola. Una Ternana che sogna!

Le ragazze di Mister Melillo sbancano anche San Marino e vincono 4-2 grazie ai goal di Spyridonidou, Fusar Poli, Massimino e all’autogoal di Olievi (San Marino).

Le rossoverdi consolidano l’alta posizione in classifica, momentaneamente al terzo posto, in attesa del Cittadella, impegnata a Sassari.

Girone d’andata che si chiude al migliore dei modi, con l’auspicio che la seconda parte di stagione possa regalare le stesse gioie. E chissà, magari anche qualcosa di più!

 

Continua a leggere

EDITORIALE

Vittoria dal sapore agrodolce

Published

on

Una vittoria quella di ieri al Liberati nei confronti del Modena che regala 3 punti di platino ai rossoverdi, dopo la sconfitta di Reggio e le notizie, di certo non idilliache arrivate negli ultimi giorni, solamente una vittoria poteva rendere un pochino più dolce questo fine settimana.

Ternana che gioca anche un buon calcio nel primo tempo, dove avanti di 2 gol dopo 15 minuti, rischia addirittura per ben 2 volte di andare sul 3-0.

Solamente una “svista” arbitrale e del var hanno riacceso le speranze del Modena grazie ad un rigore molto generoso.

Ovviamente da lì in poi il Modena ha cercato il gol del pareggio in tutti i modi rischiando di acciuffarlo in un paio di circostanze ma la Ternana è stata brava e fortunata a resistere dagli attacchi dei canarini.

Una vittoria di certo non spazza via le tante nubi sopra a Terni ma lascia intravedere un raggio di luce che con la forza e sgomitando si fa largo tra il grigiore e regala un timido sorriso ai tifosi.

Andare in serie A non è la priorità, salvare la categoria è obbligatorio.

Continua a leggere

Le più lette