Connect with us

Senza categoria

Terni Col Cuore: ai nastri di partenza l’iniziativa “Al mare col cuore”

Published

on

E’ ai nastri di partenza l’iniziativa dell’associazione Terni col cuore, “Al mare col cuore”.

Per informazioni potete contattarci all’indirizzo email: ternicolcuore@ternanacalcio.com

Terni Col Cuore, dalla città, per la città!

https://www.youtube.com/watch?v=JinXaFnfiqw

Continue Reading

AMARCORD

Fabio Fabrizi: ”Lu Gattu” Freak della Ternana

Published

on

Se ne andato Lu Gattu, al secolo Fabio Fabrizi, uno dei primi ultrà della storia del calcio italiano, poiché seguiva e dirigeva le sorti del tifo rossoverde, pur esse3ndo giovanissimo già dal decennio del 1970. Nel 1979 fu tra i gli ultras che andarono in vacanza ad Amsterdam, dove lesse e portò a Terni il famoso fumetto Freak Brothers, che narrava le vicende dei tre ”Faboulous Furry Freak Brothers”, i quali erano dei personaggi, che vivevano all’insegna della libertà più sfrenata, ribellandosi ad ogni forma d’istituzione dalla polizia, all’esercito alle religioni ufficiali, all’insegna dello sballo, ma non sballo solo come momentanea ribellione, ma come forma di apertura mentale verso la percezione di mondi immaginari mai , e questo fumetto libertario e ribelle, piacque ai tifosi rossoverdi, poiché rispettava molto il loro animo ribelle e trasgressivo. Lu Gattu inoltre, in quegli anni
a Terni, non era solo un ultrà, ma anche un personaggio impegnato in politica, con posizioni vicine all’Autonomia Operaia, il grande movimento operaio e popolare (ma non populista), che sconvolse nel bene e nel male l’Italia di quegli anni, e che a Terni aveva portato la controcultura libertaria antifascista, unendola alle lotte operaie, e la cultura ”autonoma” era una cultura ideale basata sul ”personale e politico insieme”, dove la lotta di classe e territoriale deve essere anche lotta di libertà individuale. perché solo liberando il proprio ego dalla schiavitù morale si può ottenere una liberazione della società dallo schiavismo economico. In quegli anni vissuti con ribellione e libertà divenne un personaggio iconico di una Terni Operaia e Ribelle che sta purtroppo scomparendo sempre di più, lasciando un grande vuoto ideale e culturale. Nel 1980, a seguito della trasferta di Parma, venne assolto dalla accuse di vandalismo, e con i soldi che dovevano servire per il processo, decise insieme ad altri di comprare della stoffa per cucire uno striscione che recitava la seguente scritta: Freak Brothers Ternana. uno dei gruppi ultras più importanti del panorama mondiale, gruppo ultras che guidò le redini del tifo rossoverde per quasi venti anni. Lu Gattu oltre ad inventarsi il nome del gruppo, era anche un disegnatore e realizzatore di adesivi e tessere per tifosi, che regalava ai tifosi più giovani per avvicinarli al tifo rossoverde, e proprio per questo la sua morte lascia un vuoto enorme tra le persone che lo hanno conosciuto, ed al tempo stesso la città di Terni perde una delle figure iconiche di un decennio intenso e convulso. Lu Gattu verrà ricordato dai tifosi rossoverdi come una figura carismatica, mentre noi di Ternana Live facciamo le nostre condoglianze alla famiglia

Continue Reading

Senza categoria

Ternana – Colpo Capuano. In giornata visite mediche e firma

Published

on

La Ternana piazza un grande colpo per la difesa.

 Arriva a titolo definitivo Marco Capuano, difensore centrale mancino classe 92’.
Il marcatore, nativo di Pescara, viene prelevato dai rossoverdi in regime di svincolo dal 30 Giugno, dopo ottime stagioni col Frosinone vanta 105 partite in A e 118 in B con Pescara, Cagliari, Crotone e Frosinone.

La trattativa (come confermato da Luca Giovannetti e nella serata di ieri da TernanaNews) é stata condotta brillantemente dal DS Leone già da qualche settimana e Capuano già in giornata sosterrà le visite mediche e raggiungerà Terni per le firme sul contratto.

Continue Reading

MATCH DAY

Reggina – Ternana 3-2: Arriva la seconda sconfitta per le Fere

Published

on

La Ternana perde a Reggio Calabria in una partita assurda. Tanta amarezza perché i ragazzi hanno lottato e sudato la maglia. Episodi arbitrali molto dubbi: rigore a favore della Ternana il primo tempo non concesso e rigore alla Reggina alquanto controverso. Da segnalare una strepitosa prestazione di Antonio Palumbo e un goal in rovesciata bellissimo di Simone Mazzocchi.

Abbiamo perso la battaglia ma non la guerra, forza Fere !!

Continue Reading

News